….la mia idea di depressione:

partendo dal concetto goldoniano e shakespeariano che noi saremmo gli attori e il mondo il Palcoscenico e che la vita è teatro e il teatro è la vita, …

è che la depressione sia il rifiuto di qualsiasi ruolo d'attore:

"Basta non voglio più avere parti in questo spettacolo!" e, ...dato che la vita è il nostro Spettacolo:"Basta non voglio più vivere, lasciatemi spento, starò qui dietro le quinte a sbirciare la vita degli altri..."

...Ed ecco che se noi proviamo a simulare un qualunque ruolo nuovo anche per gioco, si risveglia in noi uno strano fenomeno di blooming d'attore (dell'agire) ... torniamo a calcare le Scene e riviviamo...

 

 

Vivere, finalmente Vivere!



….la mia idea di depressione:

 

partendo dal concetto goldoniano e shakespeariano che noi saremmo gli attori e il mondo il Palcoscenico e che la vita è teatro e il teatro è la vita, …

 

è che la depressione sia il rifiuto di qualsiasi ruolo d'attore:

 

"Basta non voglio più avere parti in questo spettacolo!" e, ...dato che la vita è il nostro Spettacolo:"Basta non voglio più vivere, lasciatemi spento, starò qui dietro le quinte a sbirciare la vita degli altri..."

 

...Ed ecco che se noi proviamo a simulare un qualunque ruolo nuovo anche per gioco, si risveglia in noi uno strano fenomeno di blooming d'attore (dell'agire) ... torniamo a calcare le Scene e riviviamo...

 

 

 

 

Vivere, finalmente Vivere!

Libro degli ospiti

Commenti: 0